Newsletter FotoUp
P H O T O * M O V E M E N T   

Photogallery

Caccia Grossa in Sardegna

[page 1 of 1]

La stagione di caccia che sta per chiudersi, è stata la peggiore stagione degli ultimi anni, ma non per il numero di cinghiali catturati, è stata la peggiore per l’alto numero di cacciatori deceduti in incidenti durante le battute.
di Antonello Pirodda


Alcuni sostengono che la Caccia è cambiata, che non è più come una volta. Domenica 24 gennaio, ore 6.30 del mattino, il cielo fuori dalla finestra promette sole, controllo la mia Leica e la borsa, esco per il ritrovo con la squadra di Caccia. Arrivo puntuale, saluto tutti e prendiamo un caffè, niente alcool, ci sono alcuni ragazzi di 12 o 13 anni, il gruppo è eterogeneo.

Tutti parlano e raccontano, le differenze d’età non sembrano un problema. Breve riunione del Capo Battuta e si parte. Arriviamo alla zona dove si svolgerà la battuta, sono circa le 8 di mattina. Si scaricano i cani, sono loro le vere star della battuta, sono coccolati e amati in maniera incredibile, sono eterogenei anche loro, di razza, bastardini, grandi, piccoli, bianchi, neri, Piccuccheddu, Laica, Criminali, Pariseddu, Birba e altri.

I Cacciatori si inoltrano nella selva per occupare i posti assegnati dal Capo Battuta, scarichi i fucili, si accendono i fuochi dei battitori, il fumo inizia a levarsi nell’aria, si vedono i fuochi, iniziano le voci, il latrare dei cani, le urla selvagge dei battitori rompono la quiete della natura, e il volo degli uccelli terrorizzati è il segnale che si parte.

 

 

 

 

 

 Guarda la Photogallery

 


Il cinghiale si sente braccato, come impazzito corre in cerca di una via di fuga...secondi minuti ore.….gli spari, sono passate 8 ore, infine l'ordine del capo caccia...e la natura si rilassa e si riacquieta ... ridiventa silenziosa e cama... le urla ridiventano voci e solo i cani pieni ancora di adrenalina non sembrano accorgersi che la battuta è terminata!


Piano piano i cacciatori abbandonano le poste,chi è stato abile e fortunato porta con se un cinghiale,chi per sfortuna non ha catturato nulla richiama a se il proprio cane e torna al posto di ritrovo convenuto,si fa la conta delle prede abbattute e si va verso la casa che è sede della Squadra, si macellano le prede e vengono preparate le “parti”, ognuno ha la sua…anche io che ho solo fatto da spettatore… si prepara il mangiare e si inizia la festa,  fatta di battute,risate, considerazioni e naturalmente un buon bicchiere di vino.

I più giovani ascoltano i racconti e partecipano alle discussioni come veri “ometti”. Rientro alla 11 a casa, ascolto la radio e oggi in Sardegna tutto è andato bene.
 





Tutte le Photogallery     
Condividi l'articolo sul tuo Social Network


Clicca sulla mappa per selezionare un'area geografica


Photogallery correlate:

A piscaria

di Giuseppe Marano

Piscaria_MaranoLe immagini delle pescherie di Catania. Un mondo senza tempo dove riti e tradizioni si ripetono ogni giorno immutati da decine di anni. Immagini forti, di sangue, mani e pesci che fissano i gesti di semplici questo lavoro




Soccorso pronto

A cura della Redazione
elisoccorso_118_aostaChi ha detto che in Italia non funziona niente? Le immagini di un intervento del 118 alle pendici del monte Bianco dimostrano che anche nella sanità non è vero che va tutto a "rotoli"



Ponente a Levante

a cura della Redazione

PonenteLevanteDopo anni di scelte sbagliate la riviera di Levante della costa ligure affronta una crisi profonda che parte dal dissesto ambientale per riflettersi sul turismo, vero motore economico di quest'area d'Italia




Il fermo dei bisonti

di Adamo Di Loreto
Sciopero autotrasportatoriLe immagini del blocco degli autotrasportatori dello scorso gennaio sono l'emblema di un'economia in crisi e di un sistema che ha smesso di produrre benessere da tempo




I Pescatori di Gallipoli

di Andrea Martinetto
I Pescatori di GallipoliA partire dal '600 Gallipoli e il suo porto ebbero un'importanza fondamentale per il commercio dell'olio lampante






Milano a piedi

Cerca in FotoUp


Photogallery correlate:




Interviste

FotoUp | Witness Journal Paesaggio Italia
FotoUp | Witness Journal Intervista a Davide Monteleone
FotoUp | Witness Journal Porto Franco
FotoUp | Witness Journal Intervista a Francesco Giusti
FotoUp | Witness Journal Intervista a Denis Curti
FotoUp | Witness Journal Il fotografo delle Polaroid
FotoUp | Witness Journal Intervista a Andrzej Dragan
FotoUp | Witness Journal In nome di Tina
FotoUp | Witness Journal Augusto De Luca
FotoUp | Witness Journal Maurizio Rebuzzini



Scatti d'Autore

FotoUp | Witness Journal Enrico Mascheroni
FotoUp | Witness Journal Krisanne Johnson
FotoUp | Witness Journal Piers Birtwistle
FotoUp | Witness Journal Massimiliano Clausi
FotoUp | Witness Journal James Nachtwey
FotoUp | Witness Journal Nicolas Pascarel
FotoUp | Witness Journal Robert Knoth
FotoUp | Witness Journal Robin Hammond
FotoUp | Witness Journal Rafal Milach
FotoUp | Witness Journal Danilo De Marco

Agenda

FotoUp | Witness Journal TerraProject + Wu Ming 2 = 4
FotoUp | Witness Journal Verso Ovest
FotoUp | Witness Journal Doisneau – Paris en Liberté
FotoUp | Witness Journal Arte Laguna 12.13
FotoUp | Witness Journal Mario Giacomelli
FotoUp | Witness Journal Holzwege
FotoUp | Witness Journal MyShot
FotoUp | Witness Journal Mare Nostrum
FotoUp | Witness Journal Musei, bambole e altre storie
FotoUp | Witness Journal Hasselblad's Mermaids - Workshop 2012